Artworks nella musica: Illmatic

Illmatic è il primo disco solista di Nas, pubblicato nel 1994 per la Columbia. Secondo i critici del genere ed in generale gli appassionati, Illmatic si può definire uno dei migliori dischi mai usciti nella storia dell’hip hop, e per molti il migliore in assoluto. Nonostante sia composto solo da 10 tracce, lo stile dell’artista si dimostra di alta qualità. Il valore del prodotto discografico è testimoniato anche dall’interesse suscitato in diversi prestigiosi produttori del periodo quali Pete Rock, DJ Premier, Q-Tip e Large Professor. Le tematiche si occupano di svariati argomenti, l’MC parla della sua città, descrive le sue concezioni della vita o, più semplicemente, si diletta con il rap.

Il lavoro di copertina è la cigliegina sulla torta di un album pressochè perfetto, cover album molto significativa, un bambino di 7 anni (Nas stesso) , raffigurato tra le strade del ghetto.

The image of seven-year-old Nas superimposed over a Danny Clinch photo of the rapper’s native Queensbridge housing projects has been burned into many a hip-hop head’s memory. “The projects used to be my world,” he told MTV of the meaning behind the Aimee Macauley-designed art in 1994, “until I educated myself to see there’s more out there.”