Foto in Bianco e Nero

Ahhh, le foto in bianco e nero, quanti ricordi, quante emozioni; stampare foto in bianco e nero rende un ricordo molto più affascinante. Il problema principale quando si decide di effettuare foto in bianco e nero è che molte volte il risultato finale tende a virare verso il ciano (leggermente verde) o sul magenta. Il problema sta nelle percentuali dei due colori nelle sfumature di nero. La funzione di Photoshop, “Scala di grigio” non sempre aiuta, poiché le macchine da stampa interpolano l’immagine in quadricromia (CMYK) e poiché gli schermi sono tarati per il colore RGB, all’occhio non ci sembrerà di vedere nessuna differenza.
Il metodo più efficace è creare direttamente il file, non più in RGB, ma CMKY e andare a controllare le percentuali dei due colori, in modo da non avere nessuna brutta sorpresa. A tal proposito potrete usare il colorimetro di Photoshop e nel caso vediate i valori dei due colori troppo alti, potete utilizzare il “filtro fotografico” sul colore nero e giocare un po’ con le curve di colore. Insomma per avere un bel bianco e nero dovrete metterci le mani, se no lasciate fare alla macchina, ma attenti!

Bicromatico_5